Autore:   1

Calamari ripieni con fregula e verdure

 

La ricetta dei calamari ripieni è un classico della cucina mediterranea, vi proponiamo la versione preparata per noi, da Elena @la_casa_di_helly  tanto semplice quanto appetitosa, vi serviranno pochi ingredienti per realizzare un ripieno morbido e corposo, che rivelerà all’assaggio un’esplosione di sapori! 

 

 

Ingredienti per 2 persone

200 gr. fregula
2/3 Calamari
Taralli q.b.
200 gr. di pomodorini 
sale e pepe q.b.
1 spicchio di aglio
Olio evo q.b.
Basilico qualche foglia
1/2 bicchiere di vino bianco

 

Pulizia dei calamari

Per preparare i calamari ripieni di fregula per prima cosa dedicatevi alla pulizia dei calamari.

Sciacquate i calamari sotto l’acqua corrente, staccate delicatamente la testa dal corpo con le mani e mettetela da parte. Estraete la penna di cartilagine trasparente che si trova all’interno, sciacquate la tasca del calamaro sotto l’acqua e rimuovete ora le interiora con le dita. Eliminate la pelle esterna incidendo un’estremità con un coltellino e tirando delicatamente. Riprendete ora la testa e separatela dai tentacoli incidendo poco sotto gli occhi, poi aprite i tentacoli verso l’esterno e spingete verso l’alto la parte centrale per eliminare il rostro. Tritate finemente i tentacoli, le alette e parte delle teste con un coltello.

Preparazione

Prendete una piccola casseruola, metteteci tre cucchiai di olio extravergine, lo spicchio d’aglio, quando comincia a sfrigolare, unite gli scarti dei calamari, alzate la fiamma e fateli rosolare per un paio di minuti, versatevi ora il 1/2 di bicchiere di vino bianco. Fate evaporare il vino bianco, unitevi i pomodori e salate e pepate leggermente. Coprite  la casseruola con il coperchio, fate cuocere per un pò, togliete ora il coperchio e proseguite la cottura.

In una pentola con abbondante acqua salta, fate cuocere  al dente la fregula, scolatela . In una ciotola ora incorporate il condimento alla fregula e mescolate bene.

Aiutandovi con un cucchiaino, riempite ora i calamari, chiudete l’estremità dei calamari con uno stuzzicadenti, quindi ungete una teglia da forno, adagiatevi i calamari, ungeteli con un altro po’ d’olio, salateli in superficie e coprite la teglia con un foglio di carta d’alluminio a cui avrete fatto qualche buchino.

Nel frattempo, prendete un padella anti-aderente, metteteci un paio di cucchiai di olio extravergine e l’aglio. Quando l’olio sarà ben caldo, unite le briciole dei taralli (precedentemente ridotti a piccoli pezzettini con l’aiuto del mixer) fatele saltare, in modo che tutte possano sentire il calore in modo uniforme, diventando al contempo croccanti.

Mettete ora sul tagliere i calamari e, tagliateli a fette spesse. Impiattate distribuendo qualche foglia di basilico fresco e il crumble di taralli. 

Buon appetito!

Scoprite tutte le nostre ricette e quelle proposte dai nostri amici “chef per passione” clienti, food blogger,  visitando il nostro blog.

 


Autore: Giorgia

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner premendo il tasto 'Accetto' ne accetti l'utilizzo per 1 mese. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi