Panada di agnello

     Autore:   1

 “Sa Panada” è un piatto tradizionale sardo. Nata come un involucro di pasta ripiena di carne di agnello o di anguilla, di origine nuragica e quindi millenaria, la Panada costituiva la base dell’alimentazione agro pastorale perché di facile conservazione e di ottima durata, in quanto conservava inalterato il gusto. Dopo le modifiche apportate alla ricetta negli anni successivi, il consumo della Panada, divenne destinato ai giorni di festa, oppure offerta in dono a persone di un certo riguardo o rilevanza. 

La nostra amica Antonella @sister_love67,  ha scelto per noi la Panada di agnello, patate e carciofi, le foto non lasciano dubbi sulla prelibatezza.

Ingredienti per 4 persone

400 g di semola La Casa del Grano 

100 g di farina 00 La Casa del Grano 

40 g di strutto 

240 ml di acqua tiepida 

10 g di sale 

Per il ripieno

Agnello polpa g 600/700

2 patate medie, 2/3 cuori di carciofo 

3 pomodori secchi, 2 spicchi di aglio 

100 ml di olio extravergine d’oliva 

Prezzemolo, sale e pepe q.b. 

Preparazione

Versate la semola  e la farina 00 lacasadelgrano in un ampio recipiente, uniteci lo strutto, che avrete fatto ammorbidire precedentemente a temperatura ambiente. Diluite il sale nell’acqua tiepida e versatela poco alla volta sulla semola lacasadelgrano, lavorate energicamente l’impasto, se preferite potete usare una planetaria e lavorare l’impasto finche non sarà bello sodo, elastico e umido. Una volta pronto, create un panetto, avvolgetelo nella pellicola da cucina e fatelo riposare un’ora in frigorifero.

Procedete nel frattempo alla preparazione del ripieno. Pulite i carciofi, tagliateli a pezzi non troppo grandi, immergeteli nell’acqua e limone, affinché non anneriscano. Pulite le patate e tagliatele a pezzi, infine tagliate l’agnello a piccoli pezzi. Prendete una padella antiaderente, versatevi un filo d’olio d’oliva, metteteci l’aglio tagliato a metà e ben pulito e fate scaldare l’olio. Dopo qualche minuto, versate l’agnello, i carciofi e le patate, mescolate per bene e fate prendere colore agli ingredienti. Dopo 10 minuti spegnete la fiamma e lasciate riposare il ripieno nella padella.

Levate l’impasto dal frigo e lavoratelo con il mattarello. Una volta steso, posate il cerchio di pasta nel contenitore e fate uscire la pasta dai bordi, servirà per la chiusura finale. Versate un po’ di olio della padella sull’impasto e fate la base di patate, versate i pezzi di agnello e i carciofi, versate un filo d’olio a crudo, del prezzemolo tritato e i pezzetti di pomodori secchi che avrete, precedentemente lavato e privato del loro sale, un pizzico di sale e pepe. Per la chiusura posate nel centro sopra gli ingredienti il coperchio, la pasta dei bordi vi servirà ora per chiudere circolarmente l’impasto. Spennelate la Panada di agnello con dell’olio d’oliva. Introdurre la Panada di agnello,  nel forno già caldo per un’ora e mezza a 200°. La Panada di agnello,  sarà pronta quando scuotendola sentirete gli ingredienti muoversi all’interno.

Buon appetito!

Scoprite tutte le nostre ricette e quelle proposte dai nostri amici “chef per passione” clienti, visitando il nostro blog.


Autore: Giorgia

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner premendo il tasto 'Accetto' ne accetti l'utilizzo per 1 mese. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi