Maccarrones de busa con ragu di agnello sardo IGP

     Autore:   1

maccarrones de busa con ragu di agnello sardo igp

Una ricetta della tradizione: i maccarrones de busa con ragu di agnello sardo IGP

Cosa bolle in pentola in questo freddissimo inverno che sembra non finire mai? Per il mese di Febbraio abbiamo scelto di farci consigliare dalla foodblogger e Instagrammer  @lacucinadipippi aka Pina Marcis, una vera forza della natura, fuori e dentro la cucina. Pina vive e lavora ad Abbasanta, al centro esatto della Sardegna, ha una passione per la cucina tradizionale sarda, ma è entusiasta anche quando deve sperimentare qualcosa di nuovo.

Per questo, le abbiamo chiesto di preparare per i lettori del blog tre ricette: una legata alla cucina tradizionale, un dolce per Carnevale e un piatto per San Valentino. 

maccarrones de busa con ragu di agnello sardo igp

@lacucinadipippi

La sua prima proposta è la ricetta dei maccarrones de busa con ragu di agnello sardo IGP:

Per chi ancora non li conoscesse, i maccarrones de busa sono un formato di pasta tipico della zona del Nuorese e diffuso in tutta la Sardegna. Vi abbiamo già parlato delle radici di questo particolare formato che nasce probabilmente per via della dominazione araba nell’isola per lunghi secoli, come ricorda anche il Gambero Rosso.  La stessa parola “busa” avrebbe un collegamento non troppo lontano con il termine arabo “bus” che indicava una pianta tipica dell’antico Egitto, il cui stelo veniva impiegato per arrotolare la pasta e per lavorare i tessuti.

Se vuoi vedere altre ricette con i maccarrones de busa, puoi scegliere tra quelli con ragu di coniglio e carciofi o con crema di caprino stagionato, guanciale e crema di fichi d’india

L’agnello sardo IGP: una carne pregiata 

La carne dell’agnello sardo è rinomata per la qualità e il grande valore nutritivo. Nonostante i continui tentativi di contraffazione, la sue carni pregiate sono inconfondibili per la leggerezza, il sapore e il basso contenuto di grassi, che le rende ideali per qualsiasi esigenza di alimentazione. 

Ricco di Vitamina E e di Omega 3, l’agnello sardo IGP -ormai diffuso in tutta Italia e perfino in Spagna – è tutelato da un disciplinare severissimo che ne assicura la salubrità, la bontà e il sapore desiderato. Per questo, impreziosire i maccarrones de busa con le sue carni bianche e tenere è un successo sicuro in tavola.

maccarrones de busa con ragu di agnello sardo igp

Gli ingredienti

Ingredienti

per 4 persone

800 grammi di polpa di agnello sardo IGP

350 grammi di Maccarrones de Busa La casa del Grano

500 grammi di polpa rustica di pomodoro

100 grammi di Pecorino Sardo

1 cipolla

2 foglie di alloro

1/2 carota

un ciuffetto di prezzemolo

3 spicchi d’aglio

peperoncino a piacere 

80 grammi di olio evo

vino rosso q.b

sale q.b.

 

Procedimento

Mettete nella pentola l’olio, la carne tagliata a cubetti e lasciare rosolare. Aggiungete quindi il vino e lasciate evaporare.

Tritate la cipolla e aggiungetela nella casseruola insieme all’aglio intero (che poi avrete cura di eliminare), la carota tagliata rondelle, il prezzemolo, i pomodori secchi, l’alloro e il peperoncino.

Rosolate bene e aggiungete la polpa di pomodoro. Lasciate cuocere per almeno 45′-50′ minuti finché la polpa non sia tenera.

Solo a questo punto aggiungerete il sale.

E’ il momento di cuocere i maccarrones de busa in acqua salata per 10′.

Quindi scolateli e conditeli con il sugo che avrete preparato. Spolverate con abbondante Pecorino Sardo e servite subito.

 

 


Autore: valentina

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner premendo il tasto 'Accetto' ne accetti l'utilizzo per 1 mese. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi