Autore:   1

Is Malloreddus alla campidanese

 

Ringraziamo Silvia @silviadisilvio_guru.chef  perché oggi ci propone un primo piatto tipico della tradizione sarda Is Malloreddus alla campidanese. Una ricetta realizzata con  ingredienti freschi e di qualità per un piatto veramente gustoso, semplice da realizzare ma, dal gusto deciso. 

 

Ingredienti per 2/3 persone

250 gr. Is Malloreddus

3 salsicce fresche  con l’anice
1 salsiccetta  secca 

1 bustina di zafferano 
1/2 cipolla
1 spicchio di aglio 
1 barattolo di pelati
Olio evo q.b.
Sale q.b
Pecorino sardo q.b.

 

Preparazione 

Iniziate la preparazione dei Is Malloreddus alla campidanese come segue:
preparate il trito di cipolla e aglio, aggiungeteli all’olio evo che avrete messo in una casseruola,  fate imbiondire, aggiungete ora i cubetti di salamino secco facendo rosolare leggermente, incorporate le salsicce sbriciolate private della pelle e i semini di anice e  proseguite continuando a far cuocere a fuoco lento, tutti gli ingredienti.  Unite ora la polpa di pomodoro, lo zafferano e per ultimo un filino di acqua e fate addensare. Cuocete in abbondante acqua salata   Is Malloreddus scolateli al dente e conditeli con il ragù alla Campidanese e una spolverata abbondante di pecorino sardo grattugiato.

Buon appetito!

Scoprite tutte le nostre ricette e quelle proposte dai nostri amici “chef per passione” clienti, food blogger,  visitando il nostro blog.


Autore: Giorgia

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner premendo il tasto 'Accetto' ne accetti l'utilizzo per 1 mese. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi