Autore:   1

Fregula con carciofi

Fregola con carciofi

Fregola con carciofi è la ricetta suggerita dalla Instagrammer  @francescafloris67   un primo piatto ricco di sali minerali e vitamine, utilizzando pochi ingredienti, ma scelti: la Fregula La Casa del Grano e i carciofi spinosi sardi freschissimi.

Come pulire i carciofi

Procediamo come segue: si eliminano le foglie più dure, quelle esterne più verdi. Successivamente si taglia la parte superiore del carciofo, eliminando le spine e tutta la parte verde scuro delle foglie, in quanto fibrosa. Ci resterà la parte più morbida, chiara e gustosa del carciofo, a questo punto, eliminando le barbette interne, il carciofo è pronto per essere tagliato, per la preparazione della Fregula ai carciofi potete affettarli come preferite. Mettete le fette in acqua acidulata con del limone, per evitare che si anneriscano.

 

Ingredienti per 4 persone

250 gr. https://www.lacasadelgrano.com/negozio/shop/tradizionali/sa-fregula-sarda-media

3 Carciofi sardi

Brodo vegetale q.b.

2 cucchiai di Parmigiano grattugiato

1 Spicchio d’aglio

Vino bianco q.b.

Olio evo q.b.

Sale e pepe q.b.

Preparazione

Pulite i carciofi, tagliateli a fettine sottili e cuoceteli in una padella con un filo di olio ed uno spicchio d’aglio. Non cuoceteli troppo, dovrete solo farli saltare in padella per 5/6 minuti. 

In una casseruola, bagnate il fondo con l’olio, unite la https://www.lacasadelgrano.com/negozio/shop/tradizionali/sa-fregula-sarda-media, un cucchiaio di vino bianco, e poi cominciate la cottura aggiungendo del brodo bollente proprio come fosse un risotto.

La Fregula dovrà cuocere 13-15 minuti circa.

Spegnete il fuoco, aggiungete una generosa manciata di parmigiano, lasciate risposare un paio di minuti coprendo la pentola e poi servite.

Scoprite tutte le nostre ricette e quelle proposte dai nostri amici “chef per passione” clienti, food blogger,  visitando il nostro blog.

Carciofi proprietà

I carciofi costituiti principalmente da acqua e fibre vegetali, sono utili per stimolare il buon funzionamento dell’intestino. Sono ricchi di sali minerali, tra i quali troviamo sodio, potassio, fosforo e calcio, contengono inoltre vitamina C, e vitamine del gruppo B, con particolare riferimento alla vitamina B1 ed alla vitamina B3, la vitamina K, considerata utile nella prevenzione dell’osteoporosi. I carciofi sono una fonte di ferro e di rame, sostanze utilizzate nella produzione delle cellule del sangue. Sono inoltre una fonte di betacarotene e luteina, preziose per proteggere la vista.

 


Autore: Giorgia

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner premendo il tasto 'Accetto' ne accetti l'utilizzo per 1 mese. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi